Cuori in Gioco

il punto di riferimento italiano per le dinamiche dell’amore

Narcisista

Come Dimenticare un Narcisista con il Metodo S.M.A.R.T.6 minuti

Come dimenticare un narcisista

Sei mai stata in una relazione dove ti sentivi come se stessi dando tutto e ricevendo poco o nulla in cambio? Dove la persona con cui eri sembrava essere il centro dell’universo, mentre i tuoi bisogni e desideri erano costantemente messi da parte? Se la risposta è sì, potresti aver avuto a che fare con un narcisista. Ma come dimenticare un narcisista che ti ha coinvolto in un vortice emotivo? Il segreto potrebbe essere nascosto nel metodo S.M.A.R.T., un acronimo che ti guiderà attraverso i passaggi fondamentali per liberarti da un narcisista e iniziare un nuovo capitolo della tua vita. Sospetti che il tuo partner sia un narcisista? Oscar Wilde una volta disse, “L’amore per sé è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita.” Ma c’è una grande differenza tra l’amore per sé e la narcisistica ossessione di sé. Questa guida si propone di offrirti strumenti concreti per affrontare la sfida di dimenticare un narcisista e ritrovare te stessa.

I Migliori libri su Amazon relativi al narcisismo

S – Stabilisci Confini

Creare Limiti Fisici

Per liberarti dall’ombra di un narcisista, il primo passo è stabilire chiari confini fisici. Forse ti chiedi: perché è così importante? Semplice. I confini fisici agiscono come una sorta di “muro” tra te e la persona narcisistica, impedendo l’accesso diretto alla tua vita quotidiana. Sii assertiva: blocca i contatti sui social media, elimina i numeri di telefono e, se necessario, cambia anche la serratura di casa.

Stabilire Limiti Emotivi

I confini non sono solo fisici; sono anche emotivi. Come fare? Impara a dire “no“. Il narcisista è abile nell’utilizzare la manipolazione emotiva per ottenere ciò che desidera. Non permettere che le sue parole ti influenzino. Una volta stabiliti questi confini, avrai già compiuto un significativo passo avanti nella tua libertà emotiva.

Leggi anche:  Dipendenza affettiva da un narcisista: Come liberarsene

Ti sei mai trovata a dire “” quando dentro di te volevi dire “no“? Questa è la breccia emotiva attraverso la quale un narcisista può entrare. Il potere di un confine risiede nella tua capacità di mantenere la parola data a te stessa.

Esempio Pratico

Immagina di ricevere un messaggio dal tuo ex. Potrebbe essere una richiesta apparentemente innocua come “Possiamo vederci per parlare?” Anche se parte di te potrebbe essere curiosa o nostalgica, ricorda i confini che hai stabilito. Ignora il messaggio e mantieni la distanza che hai deciso di imporre.

M – Mantieni Distanza Emotiva

Come Non Lasciarti Coinvolgere

Sai cosa succede quando ti avvicini troppo a un buco nero? Viene aspirata ogni forma di luce e energia. Un narcisista può avere lo stesso effetto sulla tua vita emotiva. È fondamentale, quindi, mantenere una certa distanza per proteggere la tua energia e il tuo benessere emotivo. Come? Impara a disinnescare la tua reazione emotiva. Quando il narcisista cerca di provocarti, mantieni la calma e reagisci in modo neutro.

La Tattica della “Pietra Grigia”

Hai mai sentito parlare della tecnica della “pietra grigia“? È una tattica utilizzata per apparire poco interessante o stimolante agli occhi del narcisista. Come un sasso grigio in una spiaggia piena di conchiglie lucenti, l’obiettivo è passare inosservate. Rispondi alle provocazioni in modo piatto, senza mostrare emozioni. Dimostra che le sue parole e azioni non hanno alcun impatto su di te.

Esempio Pratico

Supponiamo che il narcisista provi a rientrare nella tua vita con frasi come: “Nessuno ti amerà come ti ho amato io.” Invece di farti prendere dall’emozione, potresti rispondere con un semplice “Capisco che la pensi così” e lasciare la conversazione lì. In questo modo, lo priverai del nutrimento emotivo che cerca.

Ricorda, come disse Eleanor Roosevelt, “Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.” Mantenendo una distanza emotiva, neghi al narcisista il potere di influenzare il tuo stato d’animo.

A – Autostima

L’Importanza di Metterti al Primo Posto

Stare con un narcisista può essere un affare dispendioso per la tua autostima. Le continue manipolazioni e gli attacchi possono ridurre la tua percezione di te stessa. È quindi importantissimo lavorare per ricostruire la tua autostima. Vuoi un segreto? L’arma più potente contro un narcisista è una forte autostima. Quando ti rendi conto del tuo valore, le tattiche manipolative perdono efficacia.

Leggi anche:  Perché il Narcisista Vuole Sempre che Sia Tu a Cercarlo?

Esercizi Pratici per Rafforzare l’Autostima

  1. Affermazioni Positive: Scrivi una lista di affermazioni positive e leggila ogni giorno. Frasi come “Merito amore e rispetto” o “Sono più forte di qualsiasi sfida” possono fare la differenza.
  2. Attività Gratificanti: Impegnati in attività che ti fanno sentire competente e soddisfatta. Potrebbe essere un nuovo hobby, un progetto lavorativo, o anche un piccolo gesto come preparare una cena speciale per te stessa.
  3. Riconosci i Tuoi Successi: Non sottovalutare i tuoi progressi, anche se piccoli. Ogni passo avanti è una vittoria nel rafforzare la tua autostima.

Esempio Pratico

Supponiamo che il narcisista ti abbia sempre detto che sei inutile in cucina. Potresti utilizzare questo come motivazione per imparare a cucinare una nuova ricetta e invitare gli amici per una cena. Ogni complimento che riceverai agirà come un mattoncino nella costruzione della tua nuova autostima.

La cosa più coraggiosa che tu possa fare è identificare il tuo valore, amare te stessa e allontanarti da qualsiasi cosa non ti meriti,” ha detto Oprah Winfrey.

R – Riconosci i Segnali di pericolo

Spesso, il primo passo per evitare una trappola è saperla riconoscere. Un narcisista raramente cambia, ma i suoi comportamenti presentano segnali di allarme, o “segnali rossi,” che puoi imparare a identificare. Questi possono includere atteggiamenti di superiorità, mancanza di empatia, e la costante necessità di ammirazione. Tieni d’occhio questi indicatori.

È fondamentale saper riconoscere quando una situazione non può più essere salvata o migliorata. Se noti una sequenza di segnali rossi, è probabilmente il momento di prendere una decisione definitiva. L’ostinazione non è una virtù se ti tiene legata a una relazione tossica.

Immagina di essere ad una festa con il tuo partner e di notare che monopolizza tutte le conversazioni, trasformando ogni argomento in un modo per parlare di se stesso. Questo potrebbe essere un “segnale rosso” che indica un comportamento narcisistico. Tienilo presente quando valuti la salute della tua relazione.

Dr. Phil McGraw ha saggiamente osservato: “Dovresti avere una relazione che sia una risorsa, non un ostacolo.” I segnali rossi sono indicatori che la tua relazione potrebbe essere più un ostacolo che una risorsa per il tuo benessere.

Leggi anche:  Intrappolata nella rete: la vita come amante di un narcisista sposato

I Set di Trucchi e completi lingerie più venduti per farti sentire bella e dare il meglio di te

T – Talk and Share: Parla e Condividi

Non sottovalutare mai il potere del supporto sociale. Spesso, il narcisista cercherà di isolarti, poiché è più facile esercitare controllo quando sei sola. Non permettergli di avere questo vantaggio. Parla con amici e familiari di fiducia, quelli che ti amano e sostengono incondizionatamente. Il loro feedback potrebbe offrirti una prospettiva esterna molto necessaria.

In alcuni casi, potrebbe essere utile parlare con un professionista. Un terapeuta o un consulente specializzato può fornire strumenti aggiuntivi per gestire le complesse dinamiche emotive legate a una relazione con un narcisista.

Supponiamo che tu stia facendo fatica a mantenere i tuoi confini emotivi. In una sessione di terapia, potresti esplorare strategie su come rafforzare queste barriere e come gestire eventuali sensi di colpa o indecisione.

La crescita personale viene dall’autoconsapevolezza,” afferma Dr. John Gottman, un noto esperto in relazioni sentimentali. Parlando e condividendo le tue esperienze, non solo aumenti la tua autoconsapevolezza ma costruisci anche un ambiente di supporto che facilita la crescita personale.

Come Dimenticare un Narcisista: Conclusioni

La strada per dimenticare un narcisista non è facile, ma con il metodo S.M.A.R.T. hai una mappa per navigare attraverso questa difficile esperienza. Non è un percorso che devi percorrere da sola. Ricorda, sei più forte di quanto pensi e più coraggiosa di quanto credi. Utilizza questi strumenti per iniziare una nuova fase della tua vita, un’ esistenza dove tu sei al centro, e non un narcisista.

Quanto hai apprezzato questo articolo?

Clicca sulle stelle!

Voto medio 0 / 5. Conteggio Voto: 0

Nessun voto finora! Sei il primo a valutare questo post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato sui nuovi articoli e sulle novità del nostro blog. L'iscrizione è completamente gratuita, basta inserire il tuo nome e la tua mail e premere il pulsante qui sotto.
error: Contenuto protetto da duplicazione