Cuori in Gioco

il punto di riferimento italiano per le dinamiche dell’amore

Narcisista

Cosa fa un narcisista quando viene scoperto: 5 Comportamenti tipici6 minuti

Cosa fa un narcisista quando viene scoperto

Hai mai avuto il sospetto che qualcosa non quadrasse nella realtà dipinta dal tuo partner? La sensazione che sotto la superficie liscia e riflettente ci fosse una crepa, pronta a frantumare l’illusione di perfezione? Nel momento in cui le prove emergono e la verità viene a galla, un partner narcisista può intraprendere un percorso prevedibile, ma spesso sconcertante. In quest’articolo, ci dedicheremo a esplorare cosa fa un narcisista quando viene scoperto. È possibile che ti senti tradita, furiosa o semplicemente stupefatta. Queste emozioni sono valide, e riconoscere i segnali di un comportamento narcisistico è il primo passo fondamentale per affrontare la realtà e trovare una via d’uscita.

I Migliori libri su Amazon relativi al narcisismo

Cosa fa un narcisista quando viene scoperto: 5 Comportamenti tipici visti in dettaglio

Negazione: L’Arte della Distorsione

Quando la verità minaccia di emergere, il narcisista erige un muro di negazione. “Non so di cosa stai parlando” o “Stai inventando tutto” sono frasi scelte con cura che vengono utilizzate per invalidare la tua percezione e seminare il dubbio. Ma come si manifesta questa negazione nella vita di tutti i giorni?

Immagina di presentare al tuo partner una conversazione compromettente che hai scoperto sul suo telefono. Invece di ammettere, minimizza e ridicolizza la tua preoccupazione: “Sono solo messaggi, non significano nulla.” La strategia è chiara: se la realtà non può essere nascosta, deve essere ridimensionata o negata. Si tratta di un tentativo di proteggere la propria immagine e, contemporaneamente, di mantenerti in uno stato di confusione e dipendenza emotiva. Come diceva George Orwell, “Nel tempo dell’inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario.” Come ti sentiresti di fronte a tale distorsione?

Leggi anche:  Come tenere in pugno un narcisista: 6 cose da sapere subito

Collera Narcisistica: La Furia Dietro la Maschera

L’aggressività di un narcisista non è soltanto una difesa, ma una vera e propria arma. Quando vengono scoperti, possono passare dall’essere freddi e calcolatori a esplosivi e minacciosi in un battito di ciglia. “Osa sfidarmi, e ne pagherai le conseguenze” sembra essere il sottotesto di ogni loro azione. Esempi di questa furia possono variare da minacce velate a esplosioni d’ira complete, da attacchi personali a calunnie. Viene da chiedersi: è accettabile vivere sotto la costante minaccia di un’eruzione emotiva?

Rappresentarsi come Vittime: Il Capovolgimento del Colpevole

In un bizzarro capovolgimento dei ruoli, il narcisista può dipingersi come la vittima dell’accusa. “Dopo tutto ciò che ho fatto per te, è così che mi ripaghi?” potrebbero esclamare. Questa tattica di incolpare l’accusatore non solo semina confusione ma sollecita anche una risposta empatica. In un mondo dove “tutti amano il sottocane”, come potrebbe un narcisista resistere al tentativo di assumere quel ruolo?

Evitamento: L’Indifferenza Strategica

Ignorare è un’altra arma nel loro arsenale. Un narcisista può decidere di agire come se la scoperta del suo comportamento non avesse alcun significato. “Non vedo il problema” o “Questo non cambia nulla” sono frasi che possono lasciare l’altro disorientato e isolato, domandandosi se sia valsa la pena affrontare l’argomento. Questa tattica di evitamento è un classico esempio di gaslighting, dove la realtà viene negata così abilmente da mettere in dubbio la propria sanità mentale.

Ridimensionare i Propri sentimenti

E infine, il narcisista può scegliere di sottovalutare i propri sentimenti o quelli degli altri. “Non mi interessa abbastanza per essere turbato” è una frase che potresti sentire. Con una tale dichiarazione, non solo riducono l’importanza dell’accusa ma cercano anche di apparire superiori, come se fossero al di sopra delle banalità emotive che coinvolgono le persone comuni. Non è forse vero che una tale indifferenza può essere più tagliente di un’ostilità aperta?

Cosa fa un narcisista quando viene scoperto: Conclusioni

Arrivati a questo punto, si è compiuto un percorso attraverso i meandri dell’animo narcisistico, osservando le reazioni tipiche che emergono quando viene sollevato il velo delle illusioni. La negazione, la collera, la vittimizzazione, l’evitamento e il ridimensionamento dei sentimenti sono tutti segnali di un modus operandi volto a confondere, intimidire e, infine, mantenere il controllo.

Leggi anche:  Come Evitare che il Narcisista ci Tradisca Sempre?

Comprendere questi comportamenti è vitale, perché riconoscere i segnali può essere la chiave per liberarsi dalle catene invisibili che un partner narcisista cerca di imporre. Può risultare inquietante ammettere che la persona che si credeva di conoscere possa comportarsi in modo così calcolatore e dannoso, ma è un passaggio cruciale per poter iniziare un cammino verso la guarigione e la ricostruzione della propria autostima.

La domanda ora è: cosa farai con questa consapevolezza? Come affermava Carl Jung, “Non diventiamo illuminati immaginando figure di luce, ma rendendoci consapevoli dell’oscurità.” È tempo di guardare in faccia la realtà, anche quando è scomoda, per poter camminare verso una vita più sana e autentica.

Passa all’Azione

Invece di lasciarsi sopraffare dal senso di impotenza che queste dinamiche possono generare, ti incoraggio a trasformare la frustrazione in azione. Parlane con un terapeuta, confrontati con persone di fiducia, cerca supporto in comunità online o gruppi di sostegno. La conoscenza è potere, e il potere in questo caso significa prendere in mano la propria vita e dettare le regole per la propria felicità.

Ricorda, non sei solo. Molti hanno percorso questa strada prima di te e hanno trovato la forza di superare le avversità. Come disse Maya Angelou, “Nonostante tutto, ancora mi alzo“. Anche tu puoi rialzarti, forte delle tue esperienze e della nuova consapevolezza acquisita. La tua storia non si conclude con la scoperta di una dolorosa verità, ma inizia con il coraggio di affrontarla e trascenderla.

I Set di Trucchi e completi lingerie più venduti per farti sentire bella e dare il meglio di te

FAQ: Approfondimenti sul Comportamento dei Narcisisti

Come posso distinguere la negazione normale dalla negazione narcisistica?

R: La negazione è una reazione umana comune di fronte a una realtà scomoda. Tuttavia, la negazione narcisistica si distingue per la sua costanza e per il modo in cui viene usata per manipolare gli altri. Se noti che il partner non solo nega fatti evidenti ma lo fa in modo sistematico e alterando la realtà a proprio vantaggio, potresti essere di fronte a un comportamento narcisistico.

Leggi anche:  Come trattare un narcisista:5 consigli pratici

C’è una differenza tra collera narcisistica e semplice arrabbiatura?

R: La collera narcisistica è spesso sproporzionata rispetto alla situazione che la scatena ed è utilizzata come strumento di controllo o intimidazione. È meno un’espressione di dolore emotivo e più una manifestazione di rabbia per aver perso il controllo o per essere stato esposto.

Come posso affrontare un partner che si dipinge sempre come vittima?

R: È importante stabilire dei confini chiari. Ricorda che non sei responsabile delle emozioni altrui e non puoi “curare” il narcisismo di qualcuno. Mantenere una prospettiva oggettiva e, se necessario, cercare supporto esterno può aiutarti a gestire questa dinamica.

Cosa posso fare se il mio partner usa la tattica dell’evitamento dopo essere stato scoperto?

R: L’evitamento è un segnale che il partner non è disposto a confrontarsi con la realtà o con le conseguenze delle proprie azioni. In questo caso, può essere utile cercare di avere una comunicazione chiara e diretta, ma se questo non funziona, potrebbe essere necessario valutare il futuro della relazione.

Se un narcisista ridimensiona i propri sentimenti, significa che non gli importa davvero?

R: Il narcisista potrebbe effettivamente provare emozioni legate alla situazione, ma sceglie di nasconderle per mantenere un’apparenza di forza. Ridimensionare i sentimenti è un meccanismo di difesa che gli permette di non mostrare vulnerabilità.

Un narcisista può cambiare se viene scoperto?

R: Il cambiamento è possibile, ma richiede che il narcisista sia disposto ad ammettere i propri problemi e a lavorare su di essi con l’aiuto di un professionista. Sfortunatamente, molti narcisisti non cercano aiuto a meno che non si trovino di fronte a significative crisi personali o conseguenze delle loro azioni.

È possibile avere una relazione sana con un narcisista?

R: Una relazione sana richiede impegno e lavoro da entrambe le parti. Con un narcisista, questo può essere particolarmente sfidante. È fondamentale che il narcisista riconosca il proprio comportamento e sia impegnato in un percorso di cambiamento attraverso una terapia professionale. Senza questo riconoscimento e impegno, la relazione potrebbe continuare a essere disfunzionale.

Quanto hai apprezzato questo articolo?

Clicca sulle stelle!

Voto medio 5 / 5. Conteggio Voto: 2

Nessun voto finora! Sei il primo a valutare questo post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato sui nuovi articoli e sulle novità del nostro blog. L'iscrizione è completamente gratuita, basta inserire il tuo nome e la tua mail e premere il pulsante qui sotto.
error: Contenuto protetto da duplicazione