Cuori in Gioco

il punto di riferimento italiano per le dinamiche dell’amore

Ricominciare

Cosa fare quando si viene lasciati: Consigli ed errori da non commettere7 minuti

Cosa fare quando si viene lasciati

Hai mai sentito quel misto di frustrazione, confusione e dolore che si scatena nel momento in cui una relazione amorosa giunge al termine? Sei lì, da sola, a chiederti perché sia andato tutto storto ciò che sembrava essere perfetto, a interrogarti sul perché di un addio inaspettato. Quando una storia d’amore finisce, il mondo sembra crollarci addosso. È un’esperienza che molti di noi hanno vissuto e che può lasciare cicatrici profonde. Cosa fare quando si viene lasciati? Come si può superare una rottura in modo sano e costruttivo? In questo articolo cercheremo di rispondere a tutto questo dandoti dei consigli su come muoverti quando viene lasciata e,  soprattutto, quali errori evitare per rendere meno devastante questo momento di crisi. Non sarà un periodo facile ma, seguendo i consigli di questo articolo, riuscirai ad avere un pò di sollievo.

Cosa fare quando si viene lasciati: Consigli per superare la crisi

Riconosci e Accetta i tuoi sentimenti

Il primo passo nel riconoscere i tuoi sentimenti è dare un nome a ciò che provi. Sia che tu stia provando dolore, rabbia, delusione o un mix di emozioni, identificarli chiaramente è fondamentale. Questo ti aiuterà a capire meglio la tua esperienza emotiva e a iniziare a lavorare su di essa.

Una volta riconosciuti i tuoi sentimenti, il passo successivo è accettarli senza giudizio. Non c’è un modo “giusto” o “sbagliato” di sentirsi dopo che si è stati lasciati. Le tue emozioni sono valide, indipendentemente da come o perché la relazione è finita. Accettare i tuoi sentimenti senza autocritica è un atto di gentilezza verso te stesso.

Darti il permesso di provare questi sentimenti è cruciale. Ciò significa dedicare tempo per elaborare il dolore, la tristezza o la rabbia. Che si tratti di piangere, scrivere su un diario, o passare del tempo da solo, è importante dare spazio a queste emozioni.

Leggi anche:  Come Superare un Amore Non Corrisposto: 5 Passi Infallibili

Mentre è importante riconoscere e accettare i tuoi sentimenti, è altrettanto importante evitare di rimuginare su di essi in modo non produttivo. Trova un equilibrio tra l’elaborazione delle tue emozioni e il concentrarti su attività che ti portano gioia e soddisfazione.

Concentrati su te stessa

Dopo una rottura, è essenziale dare priorità al tuo benessere. Ciò significa prendersi cura di te stesso sia fisicamente che emotivamente. Mangia bene, dormi a sufficienza, e fai esercizio regolarmente. Queste azioni non solo aiutano a mantenere il tuo corpo in salute, ma hanno anche un impatto positivo sulla tua salute mentale.

La fine di una relazione può anche essere un’opportunità per riscoprire chi sei come individuo. Spesso, in una relazione, tendiamo a compromettere o a mettere da parte alcuni aspetti di noi stessi. Questo è il momento di riconnetterti con i tuoi interessi, passioni e obiettivi personali.

Concentrarsi su te stesso significa anche pianificare il futuro. Imposta obiettivi personali o professionali che vuoi raggiungere. Questo può aiutarti a rimanere motivato e a concentrarti su qualcosa di positivo e costruttivo e spostare i tuoi pensieri verso qualcosa di costruttivo.

Sperimenta nuove attività o hobby che non hai mai considerato prima. Questo può essere un ottimo modo per sviluppare la tua autostima e per incontrare nuove persone. Che si tratti di un corso di cucina, di un gruppo di lettura, o di sport avventurosi, esplorare nuove esperienze può essere incredibilmente rigenerante.

Sii gentile con te stesso durante questo periodo. Riconosci che stai attraversando un momento difficile e che è normale non sentirsi al meglio.

Rafforza le Relazioni Esistenti

Dopo una rottura, puoi avere la tentazione di isolarti, ma è essenziale fare esattamente il contrario. Rafforza i legami con amici e familiari. Queste persone ti conoscono e ti vogliono bene; possono offrirti supporto, conforto e una visione diversa.

Non aver paura di condividere ciò che stai attraversando con le persone a te vicine. Parlare dei tuoi sentimenti può essere incredibilmente terapeutico e può aiutarti a sentirti meno solo nel tuo percorso di guarigione. Scoprirai che molti saranno felici di ascoltarti e di offrirti il loro supporto.

Cerca di uscire anche quando non ne hai molta voglia. Può sembrare difficile all’inizio, ma può anche essere un ottimo modo per distogliere la mente dalle preoccupazioni e per rallegrarti.

Leggi anche:  5 Cose da fare quando il tuo ex ritorna

Prenditi un momento per apprezzare i rapporti che hai già nella tua vita. Spesso, nelle relazioni amorose, tendiamo a trascurare altri rapporti importanti. Questo è il momento di riconoscere e valorizzare quelle relazioni.

Mentre rafforzi i legami esistenti, sii aperto anche a costruire nuove amicizie. Incontrare nuove persone può portare aria fresca e nuove esperienze nella tua vita. Questo può essere particolarmente positivo in un momento di cambiamento personale.

Errori da evitare quando si viene lasciati

Mantenersi in contatto con l’ex: Uno degli errori più comuni è continuare a cercare o mantenere il contatto con l’ex partner. Questo può impedirti di superare la crisi portandoti confusione e dolore aggiuntivi. È importante dare spazio a te stesso per elaborare la rottura e andare avanti.

Isolarti: Mentre è normale voler stare da soli subito dopo una rottura, isolarsi completamente può essere dannoso. Evita di tagliarti fuori dal mondo esterno. Mantenere contatti sociali e supporto emotivo è cruciale per superare questo periodo.

Buttarti subito in una nuova relazione: Buttarsi subito in una nuova relazione per cercare di dimenticare l’ex è un altro errore comune. Questo può portare a scelte non ponderate e potrebbe non essere giusto né per te né per la nuova persona coinvolta. È importante concedersi il tempo di guarire prima di iniziare una nuova relazione.

Negare o Sopprimere i Sentimenti: Ignorare o sopprimere i propri sentimenti non aiuterà a superare la rottura. È importante affrontare e elaborare i tuoi sentimenti per poter andare avanti in modo sano.

Stagnare nella Negatività: È facile rimanere bloccati in un ciclo di pensieri negativi dopo una rottura. Evita di rimuginare su ciò che è andato storto o su ciò che avrebbe potuto essere. Invece, cerca di concentrarti sul presente e sulle opportunità future.

Trascurare te Stesso: Dopo una rottura, può essere facile trascurare il proprio benessere fisico ed emotivo. Assicurati di prenderti cura di te stesso, mangiando bene, riposando a sufficienza e facendo esercizio.

Come superare la fine di una relazione: Conclusioni

Nel percorso per superare la fine di una relazione, ogni passo, sia esso grande o piccolo, è fondamentale. Accettare i propri sentimenti, creare distanza, coltivare nuovi interessi, rafforzare le relazioni esistenti e, se necessario, cercare supporto professionale, sono tutti azioni che contribuiscono a una guarigione sana e completa.

Ricorda, la fine di una relazione non è solo la conclusione di un capitolo, ma l’inizio di un nuovo, entusiasmante percorso nella tua vita. Ogni esperienza, anche quelle dolorose, sono opportunità per crescere e imparare.

Leggi anche:  PNL in Amore: Come smettere di amare con la PNL

Con queste azioni, puoi trasformare un momento di dolore in un’occasione per riscoprire te stesso e costruire un futuro più luminoso e soddisfacente.

Sezione FAQ: Domande Frequenti su Come superare una rottura

1. Quanto tempo ci vuole per superare una rottura?

Risposta: Non esiste un periodo di tempo standard per superare una rottura; varia da persona a persona. È importante concedersi il tempo necessario per guarire e non affrettare il processo.

2. È normale sentirsi ancora legati al proprio ex?

Risposta: Sì, è completamente normale. Le relazioni lasciano un’impronta emotiva, e ci vuole tempo per smettere di sentirsi emotivamente legati a qualcuno con cui si è condiviso molto.

3. Come posso smettere di pensare al mio ex?

Risposta: Concentrati su te stesso e le tue passioni. Impegnati in nuove attività, coltiva amicizie e permetti a te stesso di vivere nuove esperienze. Con il tempo, i pensieri del tuo ex occuperanno meno spazio nella tua mente.

4. Dovrei rimanere amico del mio ex?

Risposta: Questo dipende dalla situazione e dai sentimenti personali. Se la presenza dell’altro non causa dolore e ci si sente a proprio agio in una relazione platonica, può essere possibile. Tuttavia, è spesso utile mantenere una distanza, almeno inizialmente.

5. Come posso affrontare il dolore intenso dopo la rottura?

Risposta: Accetta il tuo dolore come parte del processo di guarigione. Parla con amici e familiari, scrivi i tuoi sentimenti, e se necessario, cerca aiuto professionale. Ricorda, il dolore è temporaneo e con il tempo si attenuerà.

6. È una buona idea iniziare subito una nuova relazione?

Risposta: Iniziare una nuova relazione immediatamente dopo una rottura può essere complicato. È importante prima lavorare su se stessi e assicurarsi di essere pronti per un nuovo impegno emotivo.

7. Come posso riacquistare la fiducia in amore dopo essere stato ferito?

Risposta: La fiducia si ricostruisce con il tempo. Lavora su di te, rifletti su cosa vuoi in una relazione e non avere fretta di innamorarti nuovamente. La fiducia in amore può tornare quando ti sentirai sicuro e soddisfatto della tua individualità.

Quanto hai apprezzato questo articolo?

Clicca sulle stelle!

Voto medio 5 / 5. Conteggio Voto: 1

Nessun voto finora! Sei il primo a valutare questo post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato sui nuovi articoli e sulle novità del nostro blog. L'iscrizione è completamente gratuita, basta inserire il tuo nome e la tua mail e premere il pulsante qui sotto.
error: Contenuto protetto da duplicazione