Cuori in Gioco

il punto di riferimento italiano per le dinamiche dell’amore

Narcisista

Perché il Narcisista Vuole Sempre che Sia Tu a Cercarlo?6 minuti

il narcisista vuole essere cercato

Ti sei mai chiesta perché, in una relazione con un narcisista, sembra sempre che sia tu a dover fare il primo passo? Questo interrogativo, spesso accompagnato da sentimenti di frustrazione e confusione, tocca un nervo scoperto in molte relazioni. Non è raro sentirsi come marionette in un gioco emotivo, dove ogni mossa sembra essere dettata non da un desiderio genuino, ma dalla necessità di rispondere a una richiesta silenziosa e imperativa. In questo articolo, esploreremo le dinamiche complesse che governano il comportamento di un partner narcisista, focalizzandoci su una domanda fondamentale: perché il narcisista vuole sempre che sia tua a cercarlo? Attraverso un’analisi dettagliata, cercheremo di capire le motivazioni che stanno dietro questo comportamento, spesso fonte di grande angoscia e incomprensione. Sarà un viaggio attraverso differenti fasi della relazione, ciascuna rivelatrice di una faccia diversa del narcisismo.

Ti invito a proseguire nella lettura per scoprire come questa comprensione possa aiutarti a navigare meglio nelle acque talvolta turbolente delle relazioni sentimentali.

I Migliori libri su Amazon relativi al narcisismo

La Frequentazione e il ‘Love Bombing’

Il Primo Incantesimo: Love Bombing

Nelle prime fasi di una relazione, il narcisista si presenta come il partner ideale, quasi troppo bello per essere vero. Questa fase, nota come ‘love bombing’, è caratterizzata da una sovrabbondanza di affetto, attenzioni e promesse. Ma perché un narcisista si comporta così?

Il ‘love bombing’ è una strategia deliberata per creare un legame emotivo profondo e rapido. Il narcisista, attraverso gesti premurosi e parole dolci, mira a creare un senso di debito emotivo nella vittima. Questa tattica non è spinta dal desiderio di essere cercato, ma piuttosto da quello di conquistare e controllare. In questo modo, il narcisista si assicura che la sua vittima diventi emotivamente dipendente e pronta a soddisfare ogni sua esigenza.

Leggi anche:  Il Narcisista e le Donne Sposate: Perché le Preferisce?

È un gioco subdolo, dove l’amore e l’affetto sono usati come esche per intrappolare l’altro in una rete di manipolazione e controllo. Il narcisista, in questa fase, non vuole essere cercato; vuole essere venerato e amato incondizionatamente, preparando il terreno per le dinamiche di potere che seguiranno.

Questa fase può essere particolarmente pericolosa, poiché maschera le vere intenzioni del narcisista, rendendo difficile per la vittima riconoscere i segnali di pericolo.

La Tattica del Blocco

Quando il Silenzio Diventa Arma

Il narcisista, in alcune fasi della relazione, può decidere improvvisamente di bloccare il partner o di interrompere i contatti. Questo comportamento, apparentemente inspiegabile, è in realtà una tattica calcolata per imporre la propria autorità o punire il partner per presunte trasgressioni.

Il blocco non ha come obiettivo primario quello di essere cercato, ma piuttosto quello di esercitare controllo e potere sulla vittima. Creando un vuoto improvviso e inaspettato, il narcisista spinge il partner in uno stato di incertezza e ansia. Questa tattica è particolarmente efficace perché sfrutta la dipendenza emotiva precedentemente instaurata durante la fase del ‘love bombing’.

Questo tipo di comportamento può essere devastante per il partner, che si trova a dover gestire non solo la mancanza del proprio amato, ma anche un senso di colpa e confusione per non aver compreso le ragioni di tale allontanamento. In molti casi, il partner finisce per cercare disperatamente il narcisista, rafforzando così il ciclo di potere e controllo che il narcisista desidera.

Le Dinamiche Post-Rottura dove il narcisista vuole essere cercato

Dopo la Fine: Una Trappola dell’Ego

Una volta che la relazione giunge al termine, il comportamento del narcisista assume un’altra sfumatura intrigante. Se è il narcisista a terminare la relazione, egli si aspetta che il partner lo cerchi disperatamente, credendo che quest’ultimo non possa vivere senza di lui. Questa aspettativa diventa ancora più marcata se è il partner a decidere di porre fine alla relazione. In questo caso, il narcisista percepisce la rottura come un affronto diretto al suo ego, un rifiuto insopportabile.

Leggi anche:  Due narcisisti possono stare assieme? Scopri subito come!

L’obiettivo qui è duplice: da un lato, il narcisista desidera confermare il proprio potere e controllo sul partner, e dall’altro, vuole soddisfare il proprio bisogno di sentirsi indispensabile e al centro dell’attenzione. Questa necessità spesso deriva da un senso di insicurezza e da una bassa autostima, che il narcisista cerca di compensare attraverso la manipolazione emotiva.

La rottura diventa così un’ulteriore occasione per il narcisista di esercitare il suo potere, inducendo il partner a cercarlo e rafforzando la percezione di essere l’unico in grado di determinare il corso della relazione. Questa dinamica può essere particolarmente nociva per il partner, che si trova intrappolato in un circolo vizioso di riconciliazioni e separazioni, spesso senza riuscire a trovare una via d’uscita.

I Set di Trucchi e completi lingerie più venduti per farti sentire bella e dare il meglio di te

Scarto del Narcisista

Allontanamento Calcolato

Lo ‘scarto del narcisista‘ è una tecnica simile al silenzio punitivo, ma con un’intensità emotiva ancora maggiore. Qui, il narcisista si allontana in modo improvviso e insensato, lasciando il partner in uno stato di smarrimento e dolore. Questo comportamento è un’ulteriore manifestazione del desiderio di controllo e potere.

L’obiettivo di questa tattica è far sentire il partner in colpa e inadeguato, inducendolo a cercare il narcisista per una riconciliazione. Il narcisista, in questo modo, alimenta il proprio bisogno di sentirsi importante e al centro dell’attenzione. Lo scarto è spesso utilizzato come una punizione per un comportamento del partner che il narcisista ritiene inaccettabile, anche se spesso questo comportamento non è chiaramente definito o spiegato.

Questa dinamica è particolarmente dannosa perché lascia il partner in uno stato di incertezza permanente. La vittima si trova costantemente a cercare di comprendere cosa ha fatto di sbagliato e come può rimediare, perpetuando un ciclo di dipendenza emotiva e manipolazione.

Lo ‘scarto del narcisista’ è un chiaro esempio di come il narcisismo possa trasformare le relazioni in giochi di potere, dove il controllo emotivo diventa lo strumento principale per mantenere la superiorità nella relazione.

Leggi anche:  Lo scarto del narcisista: tutto quello che devi sapere

il narcisista vuole essere cercato: Conclusioni

Abbiamo esplorato varie tattiche utilizzate dai narcisisti nelle relazioni sentimentali, ognuna rivelatrice di un bisogno profondo di controllo e attenzione. Dalla fase iniziale del ‘love bombing’ alla crudele strategia dello ‘scarto’, il comportamento narcisista è guidato dal desiderio di essere al centro dell’attenzione e di esercitare potere sul partner.

Riconoscere queste dinamiche è il primo passo per proteggersi e per costruire relazioni più sane ed equilibrate. È fondamentale comprendere che la dipendenza emotiva e la manipolazione non sono basi su cui costruire un rapporto d’amore. L’autonomia emotiva, il rispetto reciproco e la comunicazione aperta sono invece gli elementi chiave per una relazione genuina e gratificante.

Ricordati: nessuno ha il diritto di manipolare le tue emozioni o di controllare la tua vita. In una relazione sana, entrambi i partner dovrebbero sentirsi liberi di esprimersi senza paura di ritorsioni o manipolazioni. Se ti ritrovi in una relazione con un narcisista, è importante cercare supporto e considerare di allontanarti da un ambiente tossico.

In conclusione, capire perché un narcisista desidera essere cercato è un passo cruciale per liberarsi dalle catene della manipolazione e per trovare la strada verso una vita sentimentale più sana e soddisfacente.

Quanto hai apprezzato questo articolo?

Clicca sulle stelle!

Voto medio 5 / 5. Conteggio Voto: 1

Nessun voto finora! Sei il primo a valutare questo post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato sui nuovi articoli e sulle novità del nostro blog. L'iscrizione è completamente gratuita, basta inserire il tuo nome e la tua mail e premere il pulsante qui sotto.
error: Contenuto protetto da duplicazione